Menu

Trazione posteriore per la futura Alfa Romeo Giulietta

Trazione posteriore per la futura Alfa Romeo Giulietta

nuova alfa romeo giulietta

Prototipo o realtà, è giunto il tempo per la media torinese di rinnovarsi, così dopo i primi camuffamenti presi dalla rete ecco spuntare una preview davvero interessante della futura Alfa Romeo Giulietta .

Nel piano industriale anticipato dall’ex AD di FCA, Sergio Marchionne, il processo di rinnovamento che nei prossimi anni riguarderà anche il marchio del biscione, partirà non solo dall’alto con l’arrivo di un maxi SUV ( Castello ), ma anche del rilancio della nuova Alfa Romeo Giulietta. 

Abbandonando l’idea delle motorizzazioni Diesel, la futura Alfa Romeo Giulietta punterà su motorizzazioni a benzina, turbo e plug-in hybrid!!

Sicuramente, vista anche la sua linea particolarmente aggressiva e sportiva, si eleverà l’asticella delle potenze e prestazioni.

Se Mercedes-AMG ha rivelato la sua A 35 , mostro da oltre 300 cavalli, così come la nuovissima Audi RS3, è tempo per la nuova Giulietta di sfoderare il simbolo del Quadrifoglio puntando sugli oltre 400 cavalli garantiti da un propulsore 2 litri benzina, turbo ( vedi Giulia Veloce), con l’aggiunta dell’unità ibrida.

Potenza ai vertici e trazione rigorosamente posteriore, la nuova Giulietta è agli sgoccioli, l’attesa intanto, incendia l’anima degli alfisti più puri…

Redazione
redazione@reportmotori.it

L’articolo Trazione posteriore per la futura Alfa Romeo Giulietta proviene da ReportMotori.it.


Trazione posteriore per la futura Alfa Romeo Giulietta

Report Video

Iscriviti alle nostre newsletter...