Menu

Raffinatezza e tecnologia per la nuova Mazda6

mazda6Mazda6 si aggiorna nelle declinazioni berlina e station, puntando su nuove tecnologie ed allestimenti.

Un design nuovo, più maturo, elegante e raffinato, anche internamente la Mazda6 cresce nei contenuti, grazie a rivestimenti e dettagli finiture di qualità.

Su tutta la gamma Mazda6 è disponibile il pieno supporto per Apple CarPlay ed Android Auto.

Nuove tecnologie hanno aumentato le prestazioni di tutti i propulsori SKYACTIV, mentre il comportamento su strada è stato migliorato attraverso maggiore rigidità della scocca, interventi su sterzo e sospensioni, maggiore efficienza aerodinamica e riduzione dei disturbi NVH (rumori, vibrazioni e ruvidità di funzionamento).

Anche la sicurezza è stata migliorata, e la nuova Mazda6 offre una gamma ancora più ampia di sistemi di assistenza alla guida con l’adozione di avanzate dotazioni di sicurezza i-ACTIVSENSE come il regolatore di velocità radar (Mazda Radar Cruise Control) con funzione Stop & Go , e il monitoraggio a 360° attorno alla vettura (360° View Monitor).

Design
Il nuovo design del frontale gli conferisce un aspetto più forte e profondamente scolpito accentuandone l’orizzontalità, il baricentro basso e l’impostazione più larga.
La nuova calandra anteriore ha il bordo inferiore più basso e le tipiche ali sembrano sottolineare i fari.
La grigliatura è più interna rispetto al contorno e il design della trama è più profondo e con un più intricato andamento a piccoli blocchi, accentuando così la tridimensionalità del frontale.
I nuovi fari sono di forma più ampia e slanciata. Gli indicatori di direzione a LED formano una linea lungo il lato superiore dell’unità, e la firma luminosa penetra nel gruppo ottico per dargli un’espressione più vivida quando accesa.
La funzione fendinebbia ora è integrata nei gruppi ottici, consentendo così un design più orizzontale sino agli angoli del paraurti, enfatizzando l’ampiezza della vettura.
Il colore sulla carrozzeria si estende ora fino alla sezione inferiore del paraurti posteriore per offrire un aspetto di qualità più elevata.
Per un look più raffinato, la berlina ha la sezione posteriore del cofano del bagagliaio di nuovo design e con una più ampia cornice di finitura orizzontale.
I terminali di scarico sono ora posizionati più vicino ai bordi esterni del veicolo e sono di diametro maggiorato.
I cerchi in lega da 17 e da 19 pollici hanno un nuovo design e trasmettono un senso di maggiore grandezza, con un aspetto più scolpito.
Nella gamma colori la tinta Soul Red Crystal sostituisce la Soul Red.

Interni
– Di nuova adozione, il pacchetto interni, riservato alle versioni top di gamma come optional, presenta sedili in pelle Nappa, finiture in vero legno di Sen e tessuto scamosciato, e una combinazione cromatica esclusiva.
– Gli interni totalmente in pelle introducono per la prima volta su una Mazda il sedile anteriore con sistema di ventilazione1.
– Gli inediti sedili anteriori e posteriori di nuovo design presentano una più spessa imbottitura e cuscini più larghi, con un maggiore impiego di pelle e tessuto, combinando il miglioramento del comfort con la qualità che si addice a una ammiraglia.
– La nuova tecnologia Active Driving Display proietta ora le informazioni veicolo direttamente sul parabrezza.
– Uno schermo centrale da 8” fa la sua prima apparizione su una Mazda6. Gli allestimenti di vertice presentano un display LCD TFT1da 7” al centro della strumentazione davanti al conducente.
– I modelli Mazda6 dotati di sistema multimediale MZD Connect ora hanno la disponibilità di Apple Car Play e Android Auto (disponibile come accessorio da inizio agosto 2018).
– Il design di plancia e rivestimenti porta è stato affinato – le bocchette centrali e laterali ora sono alla stessa altezza per migliorare la fluidità laterale della plancia.
– Un nuovo vano portaoggetti sotto il bracciolo centrale posteriore dispone di una coppia di porte USB che consentono agli occupanti di ricaricare i dispositivi portatili.
– Le luci di cortesia1per i sedili anteriori e posteriori contribuiscono alla maggiore comodità e sicurezza.

Propulsori SKYACTIV
– Nuove tecnologie sono state introdotte sia nei motori a benzina SKYACTIV-G 2.0 e SKYACTIV-G 2.5 che nel diesel SKYACTIV-D 2.2.
– Tutti i motori sono omologati secondo i requisiti del nuovo ciclo di test nell’uso reale quotidiano WLTP/RDE, e soddisfano le norme Euro 6d-TEMP sulle emissioni.
– Coppia ai bassi regimi più alta per una risposta all’acceleratore più rapida in accelerazione da fermo, ottimizzata quando si varia la pressione sul pedale dell’acceleratore.
SKYACTIV-D 2.2 (consumi: 4,4- 5,4 l/100km, Emissioni CO2: 117 – 142 g/km) adotta il sistema di Combustione Rapida Multistadio. Per aumentare l’efficienza della combustione i pistoni hanno un nuovo design di forma ovale e si combinano con gli iniettori piezo elettrici multiforo a risposta ultrarapida.
– Un nuovo sistema di Riduzione Catalitica Selettiva (SCR) a urea riduce significativamente le emissioni di NOx, ottenendo prestazioni ambientali d’eccellenza e il rispetto delle stringenti norme Euro 6d TEMP sulle emissioni.
– Le valvole di scarico riempite di sodio migliorano il trasferimento del calore e le valvole di controllo del liquido di raffreddamento aumentano l’efficienza nel riscaldamento del motore per migliorare i consumi reali.
– Un nuovo turbocompressore doppio stadio a geometria variabile aumenta la potenza massima da 129 a 135 kW, e la coppia massima da 420 a 445 Nm per la versione diesel alta potenza.
– Il Controllo di Sovralimentazione DE ad elevata precisione nella risposta di coppia in reazione all’azione sul pedale dell’acceleratore, offre prestazioni più vicine alle intenzioni del conducente.
– Evoluzioni sia al sistema Natural Sound Smoother che al Natural Sound Frequency Control assicurano una marcia ancora più tranquilla con una sonorità del motore più piacevole.
SKYACTIV- G 2.0 (Consumo: 6,1- 6,6 l/100km, Emissioni CO2: 139 – 150g/km) presenta nuove luci d’aspirazione ad elevata portata, pressione di spruzzo del carburante aumentata e ugelli degli iniettori multiforo ridisegnati, un nuovo pistone con un nuovo profilo a botte del mantello del pistone, una valvola di controllo del liquido di raffreddamento per migliorare l’efficienza in riscaldamento del motore e segmenti raschiaolio asimmetrici. Il risultato è un aumento del 6,2% della coppia ai bassi regimi, mentre i conseguenti miglioramenti in efficienza portano a soddisfare agevolmente i nuovi cicli di test WLTP / RDE, rientrando così ampiamente nei limiti di particolato senza la necessità di adottare un filtro antiparticolato.
SKYACTIV- G 2.5 (Consumo: 6,7- 6,8 l/100km, Emissioni CO2: 153 – 156 g/km)1 offre un rapporto di compressione elevato (13,0:1), monoblocco in lega d’alluminio di peso ridotto e un nuovo albero di equilibratura che riduce la rumorosità di bassa frequenza.
Un nuovo sistema di disattivazione dei cilindri riduce il consumo di carburante viaggiando a velocità di 80 km/h.

Report Video

Iscriviti alle nostre newsletter...