Menu

Leggerezza e potenza per la formidabile Lotus 3-Eleven 430

Lotus 3-Eleven 430La nomenclatura Lotus 3-Eleven è riservata ai modelli che colmano il divario tra strada e pista nel modo più diretto possibile, di conseguenza, queste speciali vetture “scoperte” sono diventate oggetto di collezionisti di tutto il mondo, per via della loro purezza e carattere rude.

Mentre la produzione volge al termine, questa l’evoluzione finale della formidabile Lotus 3-Eleven 430 sembra non conoscere rivali,  grazie ad una potenza maggiore rispetto al modello precedente e allo sviluppo del motore V6 , unità realizzata direttamente dalla casa automobilistica inglese.

Con la nuova carrozzeria misto carbonio e fibre composite, la Lotus 3-Eleven , è la chiara dimostrazione di quanto la leggerezza conti per ottenere le massime prestazioni possibili. Rivista per dare vita alla nuova versione,  la 3-Eleven è vettura stradale che ha un peso a secco di 920 kg (5 kg in meno rispetto al modello precedente), facendo segnare un rapporto peso / potenza di ben 467 CV per tonnellata, un aumento di 24 CV per tonnellata!

Grazie alle maggiori prestazioni, la Lotus 3-Eleven 430 mostra un’aerodinamica curatissima. Già nota per i suoi alti livelli di carico aerodinamico, il design accuratamente ottimizzato integra un’ala posteriore più alta (50 mm in più rispetto al modello precedente) maggiormente profilata, un fondo scocca  piatto con estrattore posteriore, elemento questo che serve ad aumentare la deportanza da 44 kg a 265 kg alla massima velocità.

Lotus 3-Eleven 430Le specifiche standard della vettura fanno ben poco per smentire le sue intenzioni, con un differenziale autobloccante di tipo Torsen, ammortizzatori OVLS DFV regolabili e barre antirollio Eibach ,  anteriori e posteriori, regolabili, il quadro tecnico è simile a quello di una moderna vettura da corsa . Inoltre, il controllo di trazione variabile a 6 posizioni, collegato direttamente all’ECU, con cinque livelli di trazione preimpostati (1%, 3%, 6%, 9%, 12% di slittamento e “spento”) consente ai proprietari di settore a proprio piacimento, il livello di intervento dell’elettronica. Queste caratteristiche sono unite dal cambio manuale a sei marce firmato Lotus e dal design estremo.

La Lotus 3-Eleven 430 utilizza pneumatici Michelin Cup 2 (225/40 ZR18 anteriore e 275/35 ZR19 posteriore) per trasferire la sua notevole potenza sull’asfalto. Il considerevole carico aerodinamico, consente al pilota, di sfruttare tutto il potenziale in accelerazione, soprattutto quella laterale, arrivando fino a 1,5 g!!!

Lotus 3-Eleven , monta un impianto frenante costituito da pinze a quattro pistoncini AP Racing anteriori e posteriori e nuovi dischi freno J-Hook (332 mm anteriore e posteriore) che riducono distorsione e vibrazioni. Immancabili anche i cerchi forgiati ultraleggeri progettati da Lotus, rifinite in nero lucido o satinato.

a cura della Redazione
redazione@reportmotori.it

Report Video

Iscriviti alle nostre newsletter...